Dite che è arrivato il momento di disintossicarsi dopo tutti gli sgarri e sfizi estivi concessi ? Facciamo un po’ di ordine e ripartiamo insieme con la giusta carica ed energia e soprattutto con la sana alimentazione. L’estate volge al termine, ed è la stagione dell’anno in cui ci si lascia andare un po’ concedendosi pure qualche sfizio meritato, soprattutto per coloro che durante il resto dell’anno non hanno mollato per raggiungere un risultato fondamentale: la prova costume! Dopo questo periodo potremmo anche ritrovarci con qualche chilo in più da smaltire e perciò non ci resta che ricominciare insieme, siate fiduciosi e affidatevi a professionisti evitando il fai-da-te.

Dopo gli eccessi dell’estate, periodo in cui si è consumato sicuramente qualche gelato di troppo oppure si è saltata la cena o addirittura anche la colazione, è giunto il momento  di ripartire con le sane abitudini e disintossicarsi dagli sfizi occasionali. Fondamentale è una dieta disintossicante ricca di tanta tanta acqua, vegetali, proteine nobili, ecc.

Seguite le precise indicazioni dello specialista suggerite più avanti nell’articolo.

Vi starete sicuramente chiedendo come perdere peso guadagnando salute?

Solo se, dopo le occasioni di festività, si ritorna a regime regolare evitando le diete drastiche, ipocaloriche o addirittura lunghi periodi di digiuno si può sfidare con successo la prova bilancia senza rinunce e nemmeno sensi di colpa. È tempo di agire! Per i nostri cari ed assidui lettori, le nostre 7 regole d’oro per tornare in forma dopo l’estate :

  • 1

    Rispettare i 5 pasti giornalieri, completi ed equilibrati, personalizzati in base allo stile di vita ed all’età di ciascuno di noi, secondo la regola delle 3 ore tra un pasto e l’altro.

  • 2

    Evitare di saltare la colazione oppure la cena o addirittura limitarsi al consumo del solo vasetto di yogurt oppure un frutto come spesso riferiscono specialmente al pasto serale, non è proprio cosi salutare. Non è utile al fine di un sano dimagrimento.

  • 3

    Corretta idratazione corporea. È fondamentale bere almeno 1,5 lt di acqua liscia tutti i giorni. Si può scegliere anche tra centrifugati di frutta e/o verdura, spremute d’arancia e limone, tisane ed infusi drenanti, tè, ecc. tutti validi spuntini mattutini e pomeridiani.

  • 4

    Privilegiare primi piatti privi di glutine, per un brevissimo periodo secondo precise indicazioni dettate dallo specialista, che aiutano a sentirsi meno gonfi. Si può scegliere tra riso integrale, quinoa, miglio, amaranto, grano saraceno, ecc.

  • 5

    Favorire il consumo di pesce azzurro più digeribile e ricco di ω-3, carni bianche e legumi alternandoli di giorno in giorno. Ricordatevi, per un corretto equilibrio nutrizionale, mai da soli ma sempre accompagnati da una porzione di ortaggi di stagione a scelta.

  • 6

    Via a libera agli ortaggi freschi e di stagione offerti dalla natura in questo periodo dell’anno e cioè tutte le verdure a foglia verde eccellenti antiossidanti (broccoli, cavolfiore, verza, ecc.) ed ortaggi amari come rucola, radicchio e cicoria. Ricordatevi, mai da sole non bastano, l’organismo ha bisogno anche degli altri nutrienti.

  • 7

    Frutta, sì! Con moderazione e senza eccedere, contiene fruttosio. Preferibilmente lontano dai pasti come valido spuntino spezza-fame per non arrivare al pasto principale affamati! La maggior parte pensa di poter dimagrire consumando solo frutta specialmente a cena, non è affatto una sana soluzione, attenzione.

Non resta che ri-cominciare. Non da domani come spesso si dice…ma da ora, da subito! Rimettiamoci subito in forma…insieme.