Il colore del benessere: rosso pomodoro, ortaggio di stagione

Colore rosso acceso, simbolo di forza, energia e vitalità dalle numerose proprietà: il pomodoro, un prezioso alimento che la natura ci offre in particolare in questo periodo dell’anno. Quotidianamente sulle nostre tavole: dal pane e pomodoro, classico piatto estivo accompagnato da una spolverata di origano, ai famosi “spaghetti cà pummarolà ncopp“. C’è di più, un ricordo comune che lega più famiglie quando, sin dai tempi più lontani, si adoperavano per la produzione annuale di salsa di pomodoro da consumare durante l’inverno per preparare un buon ragù. Non solo un ricordo ma una vera e propria tradizione culinaria che come ogni anno ritorna puntuale in questi giorni a rinnovare profumi e ricordi del passato. Caratteristici poi sono quei lunghi grappoli di pomodori dal colore rosso o giallo legati con un filo e appesi al soffitto. La famosa ‘nzerta, altra varietà di pomodoro sfizioso ingrediente particolarmente utilizzato con il prezioso olio extravergine d’oliva per insaporire e condire friselle e focacce.

 

Il pomodoro, Solanum lycopersicum, appartiene alla famiglia delle Solanaceae. Originario del Perù è stato introdotto in Europa dagli Spagnoli nel XVI secolo e si presenta in diverse varietà: pomodoro Pachino o Ciliegino, Datterino, San Marzano, ecc.

E pensare che inizialmente il pomodoro era utilizzato esclusivamente come pianta ornamentale per decorare finestre e cortili considerata una pianta velenosa. Solo successivamente, grazie ai suoi benefici ed alle proprietà nutrizionali, fu introdotto a pieno titolo come ortaggio prezioso della cucina tanto da diffondersi in tutto il bacino del Mediterraneo, dalla Spagna al Marocco arrivando fino in Italia dove il clima garantiva una buona coltivazione ed uno sviluppo ideale della pianta. Diventa così un vero e proprio modello, uno degli alimenti principali della famosa Dieta Mediterranea.

 

Aspetti nutrizionali

Spiccato colore rosso, rappresenta uno dei 5 colori del benessere, con un elevato contenuto di due fitocomposti con azione antiossidante: il licopene e le antocianine. In particolare il licopene, tra i più potenti antiossidanti, è la sostanza responsabile del colore rosso del pomodoro e di altri vegetali (peperone rosso, ravanelli, ecc.). La sua biodisponibilità aumenta dopo la cottura e per tale ragione si consiglia di cuocere i pomodori non troppo a lungo. Il pomodoro contiene vitamine A, B1 e C, e sali minerali quali magnesio, potassio, ferro, calcio, ecc.

Oltre all’azione antiossidante il pomodoro presenta diverse proprietà benefiche per il nostro organismo. È antitumorale avendo un ruolo protettivo nei confronti di alcuni tipi di cancro (alla prostata, al tratto digerente, al pancreas). Alleato del cuore, diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari. Ha anche un’azione protettiva sulla nostra pelle e sembra che agirebbe anche contro l’invecchiamento cellulare. Rimineralizzante, antiurico è persino in grado di facilitare la digestione dei cibi ricchi in amido (patate, pasta, riso e fecola). Infine è anche uno degli alimenti che favorisce l’abbronzatura. Certamente si consiglia di seguire la stagionalità e perciò consumare i pomodori coltivati in estate per cogliere appieno tutti i suoi benefici.

 

 

Preparazioni

Può essere utilizzato crudo, come ingrediente delle insalate estive o della tipica caprese, oppure cotto per la preparazione di salse come il classico ragù oppure come ingrediente per la pizza.

Consumato crudo rappresenta una fonte importante di vitamine in particolare C ed E e di sali minerali in particolare di potassio. La caratteristica del pomodoro cotto è data proprio dall’azione antiossidante e antitumorale del licopene solo se in cottura viene aggiunta una sostanza grassa quale l’olio EVO che ne potenzia azione e dunque efficacia. Particolare attenzione specialmente se lo si vuol consumare crudo si consiglia di non prepararlo molto tempo prima poiché il pomodoro si ossida facilmente perdendo così parte delle sue proprietà sopra elencate. Anche il succo, derivato da un centrifugato di pomodoro, è una preziosa bevanda con una funzione protettiva nei confronti dei tumori alla prostata grazie alla presenza del licopene.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *