Oltre 2000 volontari Pro Loco protagonisti di Matera Capitale delle tradizioni popolari e del folklore

MATERA – Oltre 2000 volontari Pro Loco, nutrite delegazioni di dirigenti e attivisti della Basilicata, Puglia, Campania, Calabria, Lombardia e Umbria, più di cento operatori coinvolti nell’organizzazione, nello scorso week end, sono stati protagonisti di “Expo Pro Loco Matera 2019 – Rassegna dei Cortei Storici delle Pro Loco di Puglia e Basilicata” che hanno trasformato la Città dei Sassi, patrimonio Unesco e Capitale Europea della Cultura, nella Capitale delle tradizioni popolari e del folklore. La manifestazione promossa dai Comitati regionali Pro Loco UNPLI Basilicata e Puglia, con il patrocinio del Comune di Matera, della Fondazione Matera Basilicata 2019, della Regione Basilicata, del Polo Museale della Basilicata, dell’Apt Basilicata Turistica, della Provincia di Matera, della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, e con il sostegno del Fondo Etico della BCC – Banca di Credito Cooperativo Basilicata e del Consiglio Regionale della Puglia, ha celebrato la “Giornata Nazionale delle Tradizioni Popolari e del Folklore” indetta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il protagonismo delle Pro Loco e dei volontari, con convegni, stand espositivi dell’artigianato artistico, la mostra fotografica di Beppe Borghi e la rassegna dei cortei storici e gruppi folk per le vie del centro storico di Matera.

“Abbiamo fortemente voluto con enormi sacrifici organizzativi – sottolinea Rocco Franciosa, Presidente Unione Pro Loco Basilicata – ideare e realizzare nell’anno di Matera Capitale Europea della Cultura una manifestazione in grado di esaltare l’importante attività di custodia e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale che da anni i volontari Pro Loco portano avanti nei territori. Ringraziamo – ci tiene a rimarcare Franciosa – in particolare il Comune di Matera, nelle persone del Sindaco De Ruggieri e dell’Assessore al turismo, Mariangela Liantonio per il costante supporto organizzativo, tutte le istituzioni, i dirigenti e volontari Pro Loco Unpli che a vario titolo ci hanno consentito di realizzare una due giorni intensa e ricca di iniziative, – prosegue Franciosa – che è stata davvero un bel successo per numeri e contenuti di alto valore sociale e culturale”. Il Presidente dell’Unpli Puglia, Rocco Lauciello ha sottolineato “abbiamo subito accolto l’invito dell’Unpli Basilicata a collaborare attivamente all’organizzazione di Expo Pro Loco Matera 2019 realizzando a Matera la Rassegna dei Cortei Storici delle Pro Loco di Puglia giunta alla terza edizione grazie al sostegno del Consiglio Regionale della Puglia, che ha visto migliaia di volontari sfilare per le vie cittadine quale straordinaria opportunità per far conoscere l’importante attività di valorizzazione storica e culturale delle nostre comunità”.

Presenti durante le iniziative i dirigenti Unpli di Basilicata, Campania, Calabria, Umbria e Lombardia: Pierfranco De Marco Consigliere Nazionale Unpli Basilicata, Giuseppe Silvestri, Consigliere Nazionale Unpli Campania, Francesco Cavanna, Presidente Pro Loco Santa Maria Degli Angeli di Assisi, Bernardina Tavella, Responsabile Nazionale Servizio Civile Unpli e Consigliere nazionale Unpli Lombardia, Elena Tommasino, Consigliere nazionale Unpli Campania, Antonello Grosso La Valle, Consigliere nazionale Unpli Calabria, i coordinatori dei cortei storici Gerardo Strippoli e Renato Bruno, componenti Giunta Unpli Puglia, Raffaello De Ruggieri, Sindaco di Matera, Michelangelo Lurgi, Rappresentante Confindustria Rete Destinazione SUD Strategie Condivise, Stanislao De Marsanich, Presidente Nazionale Parchi Letterari Italiani, Antonio Lerra, Professore di Storia Moderna ( UNIBAS ) Presidente Deputazione Lucana di Storia Patria, Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici Regione Basilicata, Claudio Rospi, Presidente PRO LOCO MATERA, Giovanni Oliva, Segretario Generale Fondazione Matera Basilicata 2019, Mimma Gattulli, Segretaria Generale Consiglio Regionale della Puglia e Michele Lamacchia Consigliere Nazionale Federparchi, Franco Catucci rappresentante Apt Basilicata, il rappresentante BCC BASILICATA, Fabio Amendolara, il Presidente della Rete “Culti Arborei Lucani”, Alfonso Vespe, il Presidente della Rete “Carnevali e Maschere della Lucania”, Rocco Stasi, l’Europarlamentare Chiara Gemma e il Professore di Storia delle Tradizioni Popolari e Direttore DICEM – UNIBAS Fernando Mirizzi. Al “Villaggio delle Pro Loco” allestito per due giorni in Piazza San Francesco tanti turisti hanno potuto apprezzare l’attività delle Pro Loco lucane di Accettura, Pietrapertosa, Acerenza, Matera, Forenza ,Francavilla in Sinni, Miglionico, Montalbano Jonico, Oliveto Lucano, Paterno, Pisticci,  Teana, Terranova del Pollino, Tricarico, Trivigno, Grumento Nova , Tursi, Valsinni, Laurenzana, Rivello, Nova Siri, dei Comitati regionali Basilicata e Puglia, la storica Scuola del Tombolo con la Pro Loco Santa Paolina e dell’  UNPLI Avellino e del Comitato provinciale Unpli Cosenza in rappresentanza della Calabria. Presenti anche i partner Unpli Basilicata: la Fidas Donatori sangue Basilicata per diffondere la cultura del dono e della solidarietà e la società iInformatica ideatrice del “Lucanum il gioco con le Pro Loco della Basilicata” che ha donato una copia del gioco al Sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri in visita al Villaggio delle Pro Loco. Nella due giorni della Rassegna dei Cortei Storici delle Pro Loco di Puglia e Basilicata con una rappresentanza della Campania e Calabria, e gruppi folk lucani, campani e calabresi, hanno sfilato oltre 2000 volontari figuranti dei Cortei Storici con le premiazioni finali coordinate dalle giornaliste Emma Ceglie e Antonella Gatto alla presenza dell’assessore al turismo del Comune di Matera Mariangela Liantonio.

Il 26 ottobre hanno sfilato e si sono esibiti: Terra Bernaudi – Bernalda – Basilicata; Alla Corte di Ferrante – Miglionico – Basilicata; Enotria Felix – Pisticci – Basilicata; Passio Christi – Ginosa – Puglia; D’Azzia, Sposi a Palazzo – Laterza – Puglia; La Lunga Notte Dei Templari – Sannicandro di Bari – Puglia; Corrado IV di Svevia – Casamassima – Puglia, Regina Bona Sforza – Palo del Colle – Puglia; Una Giornata nell’Antica Caelia – IV Municipio di Bari – Puglia; La Fario del Duca – Laurino – Campania; Alla Corte di Manfedi – Manfredonia; Corteo Storico Capitani di Porta – Potenza – Basilicata. i gruppi folk: Vultur Folk – San Fele – Basilicata; Gruppo Folk Negliarizze – Terranova di Pollino – Basilicata; I Menestrelli senza Re – Valsinni – Basilicata; Folk Rivellese – Rivello – Basilicata; Gruppo Folklorico Gregoriano – San Gregorio Magno – Campania.

Presenti le “Donne Lucane e Calabresi per la pace” che hanno sfilato con la Coperta della Pace” realizzata all’uncinetto, con lana colorata, a cura delle associazioni e delle signore calabro-lucane. Il 27 ottobre hanno sfilato e si sono esibiti: Acheruntia – Acerenza – Basilicata; gruppo la Leggenda dei Templari – Forenza – Basilicata; Palio Carmelitano – Laurenzana – Basilicata; Aurora San Severino – Grumento Nova Basilicata; Abiti Tradizionali Trivignesi – Trivigno – Basilicata; Enotria Felix – Pisticci – Basilicata; Corteo Storico Murattiano – Alezio – Puglia; Corteo Storico di Francavilla Fontana – Francavilla Fontana – Puglia; Corteo Storico dello Schiavo – Sava – Puglia; Banchetto Nuziale a Tavola con il Marchese – Montemesola – Puglia; Agatone – Sant’Agata di Puglia – Puglia; Corteo Storico Medievale – Scorrano – Puglia; Palio Nojano – Torre a Mare – Puglia; Attacco a Maruggio – Maruggio – Puglia; Corteo Storico e Festa Rinascimentale – Acaya – Puglia; Il Corteo Storico della Magna Grecia – Magna Grecia – Puglia; La ‘Nzegna – Carovigno – Puglia; Abiti Tradizionali Calabresi – Cosenza – Calabria e i gruppi folk: Folk Rivellese – Rivello – Basilicata; La Pacchianella – Pisticci – Basilicata; Gruppo Folk Verbicaro – Cosenza – Calabria; Gruppo Folk Negliarizze – Terranova di Pollino – Basilicata; Gruppo Folklorico  I F’st’nidd – Lavello – Basilicata. La mostra fotografica “Matera con gli occhi di Beppe Borghi” promossa dalla Pro Loco Gerenzano e dal Comitato Unpli Lombardia, allestita nell’Open Space Apt Regione Basilicata in Piazza Vittorio Veneto sarà visitabile fino al 6 novembre prossimo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *