Max Piancazzo agente nella ristorazione

Max Piancazzo agente nella ristorazione
Published on:

Riusciamo finalmente ad incontrare Max Piancazzo e a bloccarlo per qualche minuto dalle sue corse quotidiane. Gli chiediamo di raccontarci il suo lavoro, i chilometri che percorre ogni giorno e le persone che incontra.

Ciao Max bentrovato, raccontaci di te, presentati.

Ciao, sono un’insolito agente di commercio, nel mondo della ristorazione, da sempre il mio unico lavoro da quando sono maggiorenne, ma soprattutto da quando ho la patente! 😂

Come ti sei avvicinato al mondo del vino?

Quando ho cominciato questo lavoro, non bevevo vino, ma poi, conoscendo le persone di questo mondo, mi sono innamorato: sia di loro, che del loro prodotto.

Cosa ti piace maggiormente della tua professione? E cosa, invece, è meno piacevole?

La cosa più bella del mio lavoro, è il mio lavoro: conoscere, confrontarsi, approfondire, consigliare.

Quello che mi piace di meno, è il solo pensiero, di non poterlo fare.

Quali sono le novità che riesci a cogliere nel futuro del mondo del vino?

Posso fornirti solo delle mie opinioni, o percezioni.

Quello che posso dire è che l’evoluzione di questo mondo è velocissima, e starci dietro, è difficilissimo, ma credo in un continuo aumento del consumo di vini di qualità, con la garanzia del produttore.

Il ‘gusto’ sta segnando il passo: vini tipici dei vari territori, caratterizzati da vinificazioni al passo con i tempi.

Secondo quali criteri scegli le aziende che rappresenti?

I concetti che mi portano alla selezione delle aziende sono: storia, qualità, coerenza e tipicità.

In che modo sostieni con le tue competenze gli operatori nell’ambito della ristorazione? Ti occupi di formazione?

Il mio lavoro negli ultimi anni è cambiato, e molto! La formazione è sul campo, tutti i giorni: cliente per cliente. L’unico modo che è rimasto oggi è centrare il prodotto per il cliente, come fare delle scarpe su misura, per consentirgli di correre nel modo più professionale possibile.

I tuoi sogni, desideri o aspettative per il futuro?

Essere amato dai miei clienti, ormai, tutti amici e condividere con loro più esperienze possibili, sia a livello lavorativo, che paralavorativo.

Grazie Max, buona strada e arrivederci a presto per gli aggiornamenti sulle evoluzioni del tuo mondo.

Grazie a Voi e un saluto a tutti gli amici di typigo!

Max Piancazzo www.maxpiancazzo.com e mail maxwine@me.com cell.+39 335 672 7628

Resta aggiornato con notizie, eventi e novità.

© Typigo. Tutti i diritti riservati.
Powered by Studionole.

Indirizzo


Via G. Marconi 39
85024 Lavello, PZ
Basilicata - Italia
P.Iva 01314190768
© Typigo. Tutti i diritti riservati.
Powered by Studionole.

Indirizzo


Via G. Marconi 39
85024 Lavello, PZ
Basilicata - Italia
P.Iva 01314190768